Archivi categoria: Uncategorized

Referendum: esclusi i rappresentanti del NO dallo spoglio delle schede




A tenere il No fuori dalle operazioni preliminari di spoglio un errore della corte di Appello

I voti arrivati via posta dagli elettori iscritti alla circoscrizione estera verrano scritunati a partire dalle 23 a Castelnuovo di Porto, nei pressi di Roma. Ma qualcosa è andato storto. “I rappresentanti designati dal No non sono stati ammessi ai seggi sostenendo che non sono erano state consegnate le designazioni”, ha denunciato Sinistra Italiana in un comunicato. “Ad una nostra attenta verifica – si legge nella nota – abbiamo appurato che ieri sabato 3 dicembre 2016 alle ore 11,20 il responsabile elettorale nazionale di Sinistra italiana ha consegnato in Corte d’Appello la comunicazione dei rappresentanti ai seggi designati dalla senatrice De Petris delegata dei senatori proponenti il referendum”. Poi però c’è stato un errore della Corte di appello, che avrebbe “erroneamente inserito le designazioni tra i promotori del Sì. Questo errore ha impedito fino ad ora per ottusità burocratica la possibilità di esercitare le funzioni di garanzia da parte dei rappresentanti del No”.



Un vizio formale che però potrebbe costare caro. Le operazioni preliminari di spoglio, infatti, sono iniziate senza i rappresentanti del No. Presenti quindi solo quelli del Sì. A confermare il tutto è stato anche il M5S, che per mezzo di un post su Facebook di Davide Barillari, consigliere regionale del Lazio, ha denunciato i “fatti gravissimi” di Castelnuovo di Porto. Anche secondo il M5S ci sarebbe stato un “errore della corte di Appello: avevano messo tutti i 150 nomi dei rappresentanti di lista M5S e comitato per il no nella lista dei senatori per il Sì. Siamo rimasti tutti fuori per 2 ore”.



Sulla Taranto-MartinaFranca i rom lanciano i cani sotto le auto e poi minacciano: «O mi paghi o ti denuncio»

CLICCA QUI PER LA NOTIZIA




Fingono di camminare sul ciglio della strada che da Taranto porta a Martina Franca, al passaggio di auto a velocità più sostenuta lanciano il proprio cane contro l’auto (provocandone il più delle volte la morte dell’animale). Dopo la “botta” se l’automobilista si ferma credendo di aver provocato lui l’incidente iniziano ad inveire e minacciare «ora mi paghi altrimenti ti denuncio e per l’omicidio di animali di sbattono dentro».
È quanto è accaduto nei giorni scorsi. Sembrerebbe che un gruppo di rom abbia trovato questa soluzione per estorcere denaro ad ignari automobilisti.

GUARDA IL VIDEO



Foggiani peggio di Zamparini:esonerano De Zerbi, firmano con Stroppa, ma poi ci ripensano e richiamano De Zerbi




Quello che accade all’ombra dello Zaccheria ha dell’incredibile.Nel giro di 24 ore un valzer in panchina che nemmeno il miglior Zamparini avrebbe osato pensare!!
La notizia arriva nella tarda mattinata di Domenica quando la società annuncia di aver esonerato De zerbi, il tecnico che aveva sfiorato la promozione nella passata stagione, per dissindi e diversità di vedute su alcune scelte. A poche ore arriva l’annuncio del nuovo tecnico, si tratta dell’Ex ilan e Foggia Giovanni Stroppa. Ma evidentemente il tanto malcontento scatenatosi in città e negli spogliatori ha portato la società a ripensarci. e così nella serata di Ferragosto circola la voce di un possibile rientro di De Zerbi e la possibilità di due bombe di mercato come la firma di “Re” Iemmello e del bomber Donnaruma.

GUARDA IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA